POESIA 3

Di Enrico Papaccio



Una strana sensazione ingabbia la mia fiducia da pochi ma lunghissimi giorni.

E' la disperazione che a tonnellate soffoca senza permettere alla fiducia di riaffiorare;

Tutti a guardar male il mio realismo;

Tutti a finger di non vedere.

Eppure io lo so: so che siete voi i padroni di quella gabbia nobile e dorata.